Biscotti da Inzuppo Della Nonna MORBIDI (Con e Senza Ammoniaca)

I biscotti da inzuppo della nonna sono una ricetta tradizionale italiana che si rifà alle radici contadine. La semplicità è il segreto di questi dolcetti: farina, zucchero, uova, burro e un pizzico di ammoniaca per aromatizzare. Li chiamano anche “biscotti della nonna”, “biscotti della fortuna” o “biscotti del cuore”.

La ricetta originale prevede l’utilizzo di ammoniaca, ma oggi vogliamo proporvi anche una versione senza ammoniaca, perché sappiamo che non tutti hanno a disposizione questo ingrediente. Vi assicuriamo che i biscotti saranno comunque morbidissimi!

Biscotti da Inzuppo Della Nonna MORBIDI Senza Ammoniaca

Ingredienti:

  • 1 uovo
  • 80 g zucchero
  • 80 g farina 00
  • 40 g burro
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Vanillina
  • Latte (q.b.)

Preparazione:

In una ciotola sbatti l’uovo con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungi il burro ammorbidito e mescola bene. Setaccia la farina insieme al lievito e al sale, quindi aggiungila all’impasto poco alla volta, continuando a mescolare. Infine aggiungi la vanillina.

Se l’impasto dovesse risultare troppo duro, aggiungi qualche cucchiaio di latte. Prendi l’impasto con le mani e forma dei rotolini lunghi circa 2 cm.

Taglia i rotolini a tocchetti di circa 1 cm di spessore e disponili su una teglia rivestita di carta forno.

 Cuoci in forno preriscaldato a 180°C per 10-12 minuti, fino a quando i biscotti non saranno leggermente dorati in superficie. Lasciali intiepidire su una gratella prima di servirli.

biscotti da inzuppo della nonna morbidi
biscotti da inzuppo della nonna morbidi

Biscotti da Inzuppo con ammoniaca

I biscotti da inzuppo sono una ricetta tradizionale siciliana, e si tratta di un tipo di biscotto molto semplice da preparare. Si tratta di un impasto a base di farina, zucchero, uova e burro, aromatizzato con scorza di limone e vaniglia.

La particolarità dei biscotti da inzuppo è che vengono cotti in forno insieme all’ammoniaca, che serve a dargli una crosticina croccante.

La ricetta dei biscotti da inzuppo è molto antica, e si ritiene che sia stata introdotta in Sicilia dagli Arabi nel Medioevo.

In effetti, la parola “biscotto” deriva dal latino “bis coctum”, che significa “cotto due volte”. Questo riferimento al doppio processo di cottura è molto importante, perché è proprio questa caratteristica che rende i biscotti da inzuppo così particolari.

L’ammoniaca evaporando durante la cottura, infatti, permette di ottenere una sorta di glassa croccante sulla superficie dei biscotti.

I biscotti da inzuppo sono solitamente serviti insieme al caffè o al tè, e si prestano bene anche come accompagnamento a una buona crema pasticciera o a un gelato.

 Se vi state chiedendo come si preparano i biscotti da inzuppo, ecco la ricetta:

ingredienti:

  • 1/2 kg di farina 00
  • 250 g di zucchero
  • 250 g di burro
  • 4 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 limone (scorza grattugiata)
  • Ammoniaca per dolci q.b.

Preparazione:

In una ciotola lavorate il burro insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

Aggiungete quindi le uova una alla volta, continuando a sbattere bene il tutto.

A questo punto incorporate anche la farina, la vanillina e la scorza grattugiata del limone.

Lavorate l’impasto finché non sarà omogeneo e morbido.

Formate quindi delle palline della stessa dimensione e disponetele su una teglia foderata con carta forno.

Infornate i biscotti a 180°C per circa 10-12 minuti, quindi toglieteli dal forno e bagnateli subito con un po’ d’ammoniaca per dolci diluita in poca acqua (fate attenzione a non esagerare!).

Lasciate quindi asciugare i biscotti prima di servirli.

Ecco pronti i vostri deliziosi biscotti da inzuppo!