Pastiera Napoletana Ricetta Originale Di Scaturchio: La Ricetta

La pastiera napoletana è un dolce tipico della tradizione partenopea, realizzato con un impasto di ricotta, grano, uova e aromi. La sua origine risale all’antichità infatti, già nell’VIII secolo a.C. i greci preparavano una sorta di torta di pasta frolla ripiena di formaggio e miele.

La pastiera napoletana che noi conosciamo oggi è frutto della tradizione culinaria partenopea, che l’ha perfezionata nel corso dei secoli. La ricetta originale prevede l’utilizzo del grano cotto nella ricotta, mentre la versione più diffusa prevede l’utilizzo della semolina.

Il segreto per una buona pastiera sta nell’impasto deve essere morbido e leggero, in modo da poter essere facilmente farcito. La farcitura può variare a seconda dei gusti oltre alla ricotta, si possono utilizzare anche altri formaggi, come la provola o il caciocavallo.

Per quanto riguarda la decorazione, la pastiera napoletana può essere decorata in modo semplice o elaborato. La versione più classica prevede la decorazione con fiori ed elementi floreali in pasta di zucchero, mentre quella più moderna può prevedere l’utilizzo di frutta fresca o candita.

Se volete preparare la pastiera napoletana in casa, potete seguire la ricetta che trovate qui sotto. Vi consigliamo di utilizzare ingredienti freschi e di qualità il risultato sarà un dolce buono e fragrante, proprio come quello che si mangia a Napoli!

Pastiera Napoletana Ricetta Originale Di Scaturchio: La Ricetta

Ingredienti:

  • 1 kg di grano cotto
  • 500 g di ricotta
  • 4 uova
  • 500 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 500 g di pasta frolla
  • 1 litro di latte
  • cannella in polvere (q.b.)

Preparazione:

Iniziate preparando il grano cotto: mettetelo in una pentola con 2 litri d’acqua e fatelo cuocere per circa 2 ore. Trascorso questo tempo, scolate il grano e trasferitelo in una ciotola.

Aggiungete la ricotta, le uova, lo zucchero, il burro, la buccia grattugiata del limone, la bacca di vaniglia e un pizzico di sale. Mescolate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

Prendete ora la pasta frolla e stendetela con il mattarello in modo da ottenere un disco sottile. Foderate una teglia rotonda con carta forno e adagiatevi sopra la pasta frolla.

Bucatela in più punti con i rebbi di una forchetta e versatevi al suo interno il composto di grano cotto e ricotta. Livellate bene la superficie e coprite la teglia con altro disco di pasta frolla.

Sigillate bene i bordi e fate cuocere la pastiera in forno preriscaldato a 180°C per circa 1 ora.

A cottura ultimata, sfornate la pastiera e lasciatela raffreddare completamente prima di servirla. Spolverizzatela infine con abbondante cannella in polvere.

pastiera napoletana ricetta originale scaturchio
pastiera napoletana ricetta originale scaturchio