Marmellata di fragole con poco zucchero

Marmellata di fragole con poco zucchero: la ricetta

La marmellata di fragole è una deliziosa conserva che si può preparare in casa con pochi ingredienti. È ottima da spalmare su una fetta di pane tostato per la colazione o la merenda, oppure da utilizzare come base per dolci e crostate.

Marmellata di fragole con poco zucchero: la ricetta

Marmellata di fragole con poco zucchero
Marmellata di fragole con poco zucchero

 La ricetta della marmellata di fragole è molto semplice e si prepara in pochi minuti.

Ingredienti

  • 1 kg di fragole
  • 500 g di zucchero
  • Il succo di 1 limone

Preparazione

  1. Lavare accuratamente le fragole, eliminare il picciolo e tagliarle a pezzi.
  2. Mettere le fragole in una pentola insieme allo zucchero e al succo di limone. Accendere il fuoco e portare ad ebollizione.
  3. Lasciare cuocere la marmellata di fragole per circa 30-40 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  4. Trascorso il tempo di cottura, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare la marmellata.
  5. Versare la marmellata di fragole in vasetti sterilizzati e chiuderli ermeticamente.
  6. I vasetti con la marmellata di fragole possono essere conservati in dispensa per diversi mesi.

Con cosa mangiare la marmellata di fragole

La marmellata di fragole è una deliziosa conserva che può essere utilizzata in diversi modi. È ottima da spalmare su una fetta di pane tostato per fare un semplice e gustoso spuntino, ma può anche essere utilizzata come ingrediente per dolci e torte. Se siete alla ricerca di un modo per rendere la vostra marmellata di fragole ancora più gustosa, ecco alcuni suggerimenti su cosa spalmarla. Vi assicuro che non ve ne pentirete!

1. Crema di formaggio

La crema di formaggio è un ottimo abbinamento per la marmellata di fragole. La dolcezza della marmellata si sposa bene con il sapore deciso della crema di formaggio, dando vita a un contrasto di sapori molto interessante. Provate a spalmare la marmellata di fragole su una fetta di pane tostato e copritela con un po’ di crema di formaggio.

2. Burro d’arachidi

Il burro d’arachidi è un altro ottimo accompagnamento per la marmellata di fragole. Il sapore dolce e cremoso del burro d’arachidi e la marmellata creeranno un gusto unico e irresistibile. Spalmate la marmellata su una fetta di pane tostato e copritela con un po’ di burro d’arachidi.

3. Miele

Il miele è un altro ingrediente che può essere utilizzato per rendere la marmellata ancora più gustosa dandole un sapore più intenso e dolce. Stendete la marmellata su una fetta di pane tostato e copritela con un po’ di miele.

Valori nutrizionali

La marmellata di fragole è un’ottima fonte di vitamina C. La vitamina C è un potente antiossidante che aiuta a proteggere le cellule dai danni causati dagli radicali liberi. Inoltre la vitamina C aiuta il corpo a produrre collagene, una proteina che mantiene la pelle sana e previene le rughe.

La marmellata di fragole contiene anche vitamine del gruppo B, come la vitamina B6 e la vitamina B12. Queste vitamine sono importanti per la salute del sistema nervoso e per il metabolismo energetico.

La marmellata di fragole è inoltre un’ottima fonte di potassio, un minerale essenziale per la regolazione della pressione arteriosa e per la prevenzione delle malattie cardiovascolari.

La marmellata di fragole è un condimento versatile che può essere utilizzato in diversi modi. Provatela su una fetta di pane tostato o su un bagel per colazione o per merenda. Oppure utilizzatela come ingrediente per preparare dolci o crostate. Vi assicuriamo che non ve ne pentirete!