Pasta con seppioline surgelate

Pasta con seppioline surgelate: Ricetta e consigli

La pasta con le seppioline surgelate è una ricetta semplice e gustosa che può essere preparata in pochi minuti. Le seppioline sono un ingrediente versatile e possono essere utilizzate in molti modi, in questa ricetta useremo quelle surgelate per comodità.

Questa pasta con le seppioline è ottima come primo piatto e può essere accompagnata da un contorno di verdure.

Hai mai provato la pasta allo sgombro fresco?

La ricetta dalla pasta con seppioline surgelate

Ingredienti:

  • 200 g di pasta (penne o fusilli)
  • 1 confezione di seppioline surgelate (250 g circa)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Preparazione:

  1. Per preparare la pasta con le seppioline, innanzitutto mettete a bollire la pasta in abbondante acqua salata.
  2. Nel frattempo scongelate le seppioline, io vi consiglio di farlo in microonde perché è il metodo più rapido.
  3. In una padella antiaderente fate soffriggere l’aglio nell’olio extravergine d’oliva, quindi aggiungete le seppioline e fatele cuocere per 5-6 minuti. Sfumate con il vino bianco e continuate la cottura per altri 3-4 minuti. Salate e pepate a piacere.
  4. Scolate la pasta al dente e trasferitela nella padella con le seppioline, fate saltare il tutto per qualche minuto in modo che i sapori si amalgamino bene.
  5. Servite subito la pasta con le seppioline ben calda.
Pasta con seppioline surgelate
Pasta con seppioline surgelate

Meglio penne o fusilli per la pasta con seppioline surgelate?

In genere, quando si tratta di pasta con sughi a base di pesce, è meglio optare per un formato di pasta che si presti bene all’assorbimento del sugo. Le penne, ad esempio, sono perfette in questi casi. I fusilli, d’altro canto, possono risultare un po’ troppo asciutti.

Inoltre, è importante considerare la dimensione delle seppioline.

Se sono piccole, allora è meglio scegliere dei fusilli, mentre se sono grandi è preferibile optare per le penne. Questo perché i fusilli hanno un diametro più piccolo rispetto alle penne, il che significa che le seppioline saranno meglio distribuite nella pasta.

Come scegliere le migliori seppioline surgelate?

Innanzitutto, quando si acquistano seppioline surgelate, è importante prestare attenzione alla provenienza del pesce.

Le seppioline devono essere provenienti da acque pulite e profonde (preferibilmente catturate con metodi sostenibili).

In secondo luogo, le seppioline surgelate devono essere scelte in base alla loro dimensione. Devono essere grandi e carnose, in modo da poter essere cucinate in modo uniforme.

Quale vino per accompagnare la pasta con seppioline?

Il vino bianco è spesso la scelta migliore per accompagnare i piatti a base di pesce, in particolare quelli con un sapore delicato come le seppioline. Ci sono diversi tipi di vino bianco che si abbinano bene con questo piatto, ma alcuni sono meglio degli altri.

Un Pinot Grigio dal sapore fruttato ma non troppo intenso è un’ottima scelta per questo piatto. Il suo sapore leggermente acidulo si sposa bene con il gusto delle seppioline e della pasta.

Inoltre, questo vino non copre il sapore del pesce, ma lo esalta invece. Se stai cercando un Pinot Grigio dal sapore più intenso, opta per uno sfuso o in bottiglia.

Un altro ottimo vino bianco da abbinare alle seppioline è un Soave Classico Superiore. Questo vino è caratterizzato da un sapore fruttato e floreale e da una leggera acidità. Si sposa bene con i piatti a base di pesce in generale, e in particolare con quelli come la pasta con le seppioline che hanno un sapore delicato.

Infine, se stai cercando un vino bianco dal sapore più intenso, può essere una buona idea optare per un Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore. Questo vino ha un sapore fruttato e floreale con note di nocciola e mandorla. Si sposa bene con i piatti a base di pesce in generale, ma è particolarmente adatto a quelli con un sapore più intenso come la pasta con le seppioline.